sabato 8 ottobre 2011

Ristorante Enoteca Astorre - Piazza Libertà 16a - Faenza (RA)

C'ero già stato una quindicina di anni fa e mi erano rimasti ottimi ricordi che con questa nuova esperienza mi sono stati confermati. Il locale è sempre uguale... La stanza di entrata è composta da un ampio banco circolare e le parete "invase" da vini di ogni genere con qualche tavolino dove poterli assaporare. Più avanti la sala ristorazione con uno stile che ricorda molto il barocco. Il menù non è estremamente ricco ma assolutamente ben curato con proposte che rispecchiano la cucina tipica romagnola come la piada preparata in vari modi, i passatelli asciutti o l'insalata con bruciatini. Io ho scelto come antipasto un piatto di formaggi misti accompaganti da uva passa (10 euro) ed un ottimo filrtto ai ferri con patate e balsamico (19 euro). Non da meno sono stati i triangoli di polenta con funghi (euro 7.50), il flan di melanzane (euro 8.50), i raviolotti ripieni con burrata (euro 8.50) ed i passatelli asciuuti (10 euro). Ad accompagnare il tutto un pignoletto eccezionale (euro 13.50) che si sposava perfettamente con tutti i cibi proposti nonostante si tratti di un bianco. Coperto 2 euro, piada vuota 1 euro. Aperto fino a tarda notte, rappresenta senz'altro il miglior locale del centro città faentino. Sito internet www.enotecaastorre.it

Nessun commento:

Posta un commento

Ristorante Bar Bagno Astra - Via Severo Pozzati 27 - Lido degli Estensi (FE) - Tel. 0533327953

Avevo sentito parlare dell’esistenza di questo stabilimento balneare con annesso ristorante senza glutine ma ancora non ero riuscito a pr...