domenica 8 settembre 2013

Ristorante Caffetteria Al Salam - Via Centotrecento 24 - Bologna

Sono sempre stato attratto dalla ristorazione cosidetta “etnica” per provare nuovi sapori ed incontrare le usanze di altre culture. "Al Salam" propone cucina tipica palestinese ed è particolarmente apprezzato dagli universitari per i costi assai contenuti. In effetti l'antipasto “al salam” composto da falafel, involtini di foglie di vite, hunnus, babaganuj, insalata mista, pane, tabullè, gyros di carne mista (la peggior carne mai provata), ha il costo complessivo di 10 euro (porzione per 2 persone). A parte l'insalatina e gli involtini di foglie di vite, null'altro ha incontrato il mio gusto. In realtà avevamo chiesto del maqluba o del riso...ma l'unico piatto disponibile era l'antipasto misto poiché in periodo di ramadan potevano solo fare questo. E allora mi chiedo...perchè non stai chiuso per ferie o esponi un cartello che specifica l'indisponibilità di una serie di piatti? Da notare anche che la “grande convenienza”, di cui si parla spesso, è probabilmente legata esclusivamente al cibo poiché 1 bicchiere di vino di scarsissima qualità a 5 euro mi pare veramente tanto... Da parte mia “mai più”! Per gli amanti del genere da evidenziare che sono proprietari anche di una rosticceria in via Ercolani 1

Nessun commento:

Posta un commento

Ristorante Bar Bagno Astra - Via Severo Pozzati 27 - Lido degli Estensi (FE) - Tel. 0533327953

Avevo sentito parlare dell’esistenza di questo stabilimento balneare con annesso ristorante senza glutine ma ancora non ero riuscito a pr...