Agriturismo La Dondina - Via Dondina 1 - Budrio (BO)

Voglio andare in un posto che non conosco e che si trova in piena campagna. Con mio grande stupore, il navigatore riesce ad indicarmi agevolmente la strada senza errori. Appena entrato in via Dondina, scorgo sulla destra il casolare che prende il nome dalla via. Il parcheggio sarebbe ben illuminato se non fosse per le alte piante che ne lasciano all'ombra una intera parte. Una volta entrati nello spazio dell'agriturismo vero e proprio, noto già dall'esterno una grandissima cura e pulizia. Sono le 21.30 e nonostante l'orario non sia dei più consoni per molti agriturismi, ci fanno accomodare al piano di sopra dove c'è la stanza ristorante. Anche qui rimango per l'ennesima volta colpito dalla cura del particolare e dalle sculture "giocose" che si trovano sui tavoli. Appena ci sediamo le uniche tre persone presenti ad un altro tavolo se ne vanno e rimaniamo soli con il cameriere. Si nota l'impianto audio ai lati della sala ma è spento per cui ci sentiamo circondati dal silenzio più totale. Il menù presenta pochissime proposte a prezzi assolutamente inferiori alla norma. C'è un antipasto unico composto di crescentine, salumi, sottoli (solo cipolline e scalogno) e friggione (servito appena tiepido). Di secondo scelgo un filetto di maiale all'aceto balsamico che, nonostante la pesantezza del piatto in oggetto, ha un sapore alquanto delicato. Ottime le patate al forno. Interessante notare che le classiche tagliatelle bolognesi qui vengono servite non con il classico ragù ma con il prosciutto. Chi era con me ha preso anche un piatto di zucchine ripiene che le ha commentate "buone...ma sembrano scaldate al microonde". Dopo questo suo commento mi è sorto il dubbio che tutto fosse stato riscaldato in questo modo...e se così fosse non ci sarebbe nulla di male...anche se da un agriturismo ci si aspetta sempre qualcosa di più "classico". La torta di mele che segue viene ordinata dal cameriere alla cucina "che sia calda"...ed infatti viene servita fredda. A questo punto credo questo luogo sia da mettere in una ipotetica lista di "agriturismi fashion" ovvero di grande impatto visivo. Tutto ciò che ho elencato più una ottima bottiglia di chardonnay per un prezzo di 28 euro a persona. Interessante infine notare un grande foglio affisso in sala pranzo con una serie di prodotti che non ci sono stati proposti e che nemmeno erano in menù. Sul sito www.ladondina.com tutto il fascino e la storia di questo posto.

Commenti

Post popolari in questo blog

Discoteca Living - Via Corticella 218 - Bologna

Discoteca Les Bains Douches - Via Di Ravone 3 - Bologna

Bar Rosso Fuoco - Via delle Lame 113/e - Bologna - Tel. 051 6493302