sabato 7 gennaio 2012

Ristorante Franco Rossi - Via Goito 3 - Bologna

Punto di forza della ristorazione bolognese. Tutti ci sono passati davanti almeno una volta ma non tutti hanno avuto il piacere di gustare i piatti qui proposti. Apparentemente il locale è molto piccolo ma è supportato da una ulteriore saletta sotterranea dalla quale si sviluppa una ulteriore scala che probabilmente porta in un ennesimo spazio (due persone ne sono sparite al suo interno e sono riapparse dopo un paio d’ore…). Alta professionalità da parte del personale e grande simpatia del proprietario che si aggira convivialmente tra i clienti controllando che tutto proceda alla perfezione. I tavoli sono perfettamente apparecchiati. Il menù viene presentato di colore azzurro per gli uomini, rosa per le donne. Fornitissima la lista dei vini. Dopo aver lasciato le giacche nell’apposito guardaroba, veniamo fatti accomodare. Ci viene offerto un bicchiere di prosecco nell’attesa dell’ordinazione. Sul sito internet www.ristorantefrancorossi.it è presente solo un estratto del menù. Come antipasto abbiamo preso un Carpaccio di pesce spada marinato servito con tortino di misticanze e dei Gamberi scottati all’Aceto Balsamico tradizionale di modena (34 euro). Per secondo Orata in guazzetto profumata al basilico e catalana di mazzancolle (46 euro). Il tutto accompagnato da Pignoletto Superiore (16 euro). Una cena veramente di gran gusto, con spendida ambientazione ed eccellente servizio. Io ho preso anche un risotto gamberi e zucchine che però non ho gradito particolarmente poiché, per mio gusto personale, era troppo preponderante il gusto del Grana Padano. In chiusura non è mancato il dolce: budino e zuppa inglese (20 euro) entrambi accompagnati da un bicchiere di Zibibbo. Prima di lasciare il locale, una rosa viene offerta a tutte le signore. Peccato che all’interno quasi tutta la clientela sia straniera perché credo che un ristorante simile dovrebbe essere maggiormente frequentato da noi bolognesi. Piccola nota riguardo il bagno dove sulla toilette sono presenti due tester con profumo uomo e profumo donna...

9 commenti:

  1. Come si fa a spendere tutti quei soldi oggigiorno per un piatto di roba da mangiare...e poi il proprietario che si aggira fra i tavoli mi sembra un gran rompi...

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  3. Sinceramente rimango alquanto sorpreso da questo tuo commento...
    Se conosci un locale qualitativamente a questo livello e dove si spende la metà sarebbe bello tu mi suggerissi il nome:)
    Il proprietario è un personaggio estremamente piacevole e ti assicuro che il suo "aggirarsi tra i tavoli" non costituisce alcun disturbo (almeno dal mio punto di vista)...
    Se ti capita provalo e poi mi dici...;-)

    RispondiElimina
  4. Stefano lascia perdere, certa gente vuol, mangiare bene e spendere pochissimo.
    La cosa che fa sorridere è che poi su proprio blog si lamenta che nei locali dove và mangia da cani, trova il bagno sporco, trova sale poco riscaldate ecc....
    Se comunque avesse un nome da consigliarci di questo livello ma a prezzo notevolmente inferiore lo proveremo subito, ma dubito che ne proponga uno.
    Luka

    RispondiElimina
  5. Stefano mi meraviglio io di te che fai il compagnone di Anonimo (e già ho detto tutto), anzichè moderarlo.

    RispondiElimina
  6. Ma veramente...ho espresso solo la mia opinione... Non è anonimo...è firmato...

    RispondiElimina
  7. Per quel che ne so tu dovresti essere una persona che apprezza un certo stile...e credo che in questo locale ci sia stile e qualità... per questo ti invito a provarlo:)

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  9. Luka lascia stare...credo se la sia presa...ma d'altra parte non tutti possono avere le stesse opinioni:-/

    RispondiElimina