lunedì 14 luglio 2014

Ristorante CiccioFox - Via Cadriano 32 - Bologna

Me ne avevano parlato in maniera estremamente positiva e devo ammettere che “Cicciofox” non delude le aspettative. Decido di andare una domenica per pranzo. Non sapendo dove si trova via Cadriano 32, decido di impostare il navigatore. Ovviamente questo si rivela un grave errore poiché da San Lazzaro mi fa prendere la tangenziale, uscire in fiera, tornare indietro per la strada normale in direzione quarto inferiore, subito dopo il paese mi fa voltare in una via costeggiata da fossi chiamata Frabaccia, per poi portarmi alla sede della Granarolo latte per dirmi che quello è il ristorante. Evitando questo inutile giro panoramico posso dire che “cicciofox” è tranquillamente raggiungibile in pochi minuti. Basta imboccare la San Donato, svoltare verso il “Sottotetto”, girare a sinistra ed all’incrocio con la Granarolo voltare di nuovo a sinistra (la strada indica divieto di accesso ai non residenti ma proprio qui si trova il ristorante). Parcheggiamo nell’ampia zona di sosta disponibile notando anche una bella zona esterna situata sotto appositi tendoni. Decidiamo comunque di recarci all’interno. L’ambiente è estremamente curato e pulito. Dal menù sono disponibili svariate proposte di origine calabrese. Vista questa “singolarità”, ordiniamo un antipasto calabrese (12 euro) composto da soppressata, nduja, sardella, melanzane e pomodori sottolio, formaggi. Tutto buono anche se sconsigliabile a chi non ama i sapori decisi e piccanti. Da provare anche il piatto composto da prosciutto crudo, mozzarella di bufala, bufala affumicata e cuoricino (9 euro). Una varietà di sapori che non fanno minimamente rimpiangere (per i miei gusti) la nostra cucina tradizionale. A seguire ho scelto un filetto all’ubriaca (18 euro) ovvero cotto nel vino. La carne è superlativa. A chi come me ama i filetti al sangue mi permetto vivamente di consigliare uno di questi filetti perché una carne simile è veramente difficile da trovare. Buone anche le verdure grigliate (euro 3,50) ed ottima la panna cotta in salsa di fragole fresche (non topic). Tutto ciò unito alla cortesia e disponibilità dei gestori, fa di questo ristorante probabilmente uno dei migliori della nostra città. Da non dimenticare inoltre l’abbondanza delle porzioni, la pasta fatta in casa, e la possibilità di abbinare il pasto al vino tipico calabrese Cirò (13 euro) disponibile sia da vitigno bianco che nero. Coperto 2 euro.

Nessun commento:

Posta un commento

Ristorante Bar Bagno Astra - Via Severo Pozzati 27 - Lido degli Estensi (FE) - Tel. 0533327953

Avevo sentito parlare dell’esistenza di questo stabilimento balneare con annesso ristorante senza glutine ma ancora non ero riuscito a pr...